PICOWAX

PICOWAX 3D PRINT

La stampante state-of-art della precisione: lavora combinando l’addizione di picolitri di ‘cera’ eiettati da micro ugelli e la rettifica per ogni strato con una toupie ad altissima precisione. Ad avviamento immediato, stratifica fino a 158 strati per mm, utilizzando due cere (una per il modello e l’altra per il supporto) con diverso punto di fusione. I modelli, particolarmente apprezzati dal mondo della meccanica di precisione, dalla gioielleria, dal medicale e dall’aerospaziale, risultano addirittura lucidi in superficie, grazie anche alla tecnologia SCP (Smooth Curvature Print™).

La soluzione perfetta per la microfusione e per chi non accetta compromessi! 

La protototipazione ULTRA HIGH RESOLUTION di SOLIDO 3D
risoluzione in XY di 5000 x 5000 DPI e 1 micron in Z (avete letto bene!).

La cera delle parti ottenute ha una temperatura di fusione di circa 70 gradi, perfetta per modelli sacrificali in cera persa o repliche in gomma per colata.
Questa tecnologia richiede l’uso di supporti non riutilizzabili, pertanto il costo è determinato dalla quantità utilizzata di entrambi i materiali e dal tempo di stampa.

Tecnologie ottimale per:

qualità della superficie e del dettaglio (attualmente il meglio sul mercato), realizzazione di master, possibilità di ulteriore lavorazione e lucidatura a caldo, modelli dettagliatissimi di piccole dimensioni, lavorabilità della superficie con abrasione termica o a pasta, con strumenti da banchista, possibilità di unire termicamente più parti con o senza apporto di materiale, possibilità di aggiungere elementi quali alberelli di colaggio e sfiato.

Caratteristiche tecniche per la stampa:

Parete minima supportata: 0,2 mm
Distanza tra pareti: 0,4 mm
Cilindro minimo: 0,6 mm
Bassorilievo minimo 0.1 mm
Incisione: 0,1 mm
Dimensione massima modello pezzo unico: 152x152x50 mm
Dimensione massima modello assemblato: 152x152x50 mm
Accuratezza: altissima
Formato nativo accettato: STL
Formato 3D (preferenziale): 3DM, IGES, IGS, STP, ACIS, SAT, DWG (2000/2004), STEP, PLY, OBJ, STL
Formato 3D (previa verifica): 3DS, VRL, VRLM, LWO, KML, DICOM, SLDPRT, SLDASM, SKP
come preparare un file di stampa 3D

 

Caratteristiche tecniche del materiale:

Tolleranze:
(mm nominali)
Dimensionali: -0,005
Spessore min.:  >0,2
Incisione min.: >0,1
Dettaglio min.: >0,1
Temperatura: <40°

FLESSIBILE
DETTAGLIO
RESISTENTE
TRASPARENTE
RIGIDO
LISCIO
FRAGILE


• • • • 
• • •
• 
•  
• • • • 
• • •